Senza categoria

Halloween: film d’animazione non Disney da vedere.


Non abbiamo il permesso di uscire, ma questo non ci obbliga a trascorrere un Halloween triste. Per cui, intagliate le vostre zucche, afferrate un piumino e ordinate una pizza se non avete nessuna voglia di preparare la cena. Che manca? Direi un buon film d’animazione.
Qui vi consiglierò dieci pellicole non Disney che potreste guardare stasera.

THE BOOK OF LIFE ( 2014 )
Dal ventotto ottobre al tre novembre, in Messico, si celebra el Día de muertos.
In quest’occasione si alleste un altare facendo attenzione a rappresentare i quattro elementi: acqua, aria, terra e fuoco. Delle volte gli altari si fanno con foglie di palma o di foglie di banano, i petali di tagetes erecta, invece, vengono usati per aiutare il cammino delle anime.
L’iconico teschio associato alla festitività è un calavera, un dolcetto fatto di zucchero di canna, la cui diffusione, nell’ultimo secolo, si deve all’artista José Guadalupe Posada e alla sua opera maggiormente conosciuta Calavera Catrina.
In The Book of Life, riscontriamo l’uso meraviglioso di questo simbolo attraverso La Muerte che, non a caso, nella versione spagnola del film è chiamata “La Catrina”.

Onestamente, la mia crush del film.

Da una scommessa fra La Muerte ( dea che governa la Terra dei Ricordati ) e Xilbaba ( dio che governa la Terra dei Dimenticati ), si dirama la storia che, per un’ora e mezza, ci terrà compagnia.

SONG OF THE SEA ( 2014 )
La festa di Halloween affonda le sue radici in Irlanda, mi sembra dunque il caso di suggerirvi questo gioiellino firmato Tomm Moore i cui protagonisti sono due fratellini: Ben e Saoirse, muta fin dalla nascita. Quando Saoirse ritrova un mantello bianco, lasciatole in eredità dalla madre scomparsa, la vita di entrambi prende una svolta.
Se i coetanei di Saoirse e Ben si apprestano a festeggiare Halloween indossando i loro costumi, i due fratellini si ritroveranno a dover salvare Tír na nóg, il mondo delle creature mitologiche, dalla strega Maka. Fra scene che ricordano mosaici e altre che richiamano alle atmosfere che solo Miyazaki sa regalare, Song of the Sea è un film che dovreste assolutamente vedere.

231 Song of the Sea Gifs - Gif Abyss - Page 10

CORPSE BRIDE ( 2005 )
La storia di Corpse Bride origina da un racconto cinquecentesco dal nome “Il Dito”, a cura di Isaac ben Solomon Luria. Una donna viene uccisa nel giorno del suo matrimonio e viene sepolta con indosso l’abito da sposa. Una notte, un uomo in procinto di sposarsi, mette la fede destinata alla moglie su quello che sembra un ramo, ma che è – in realtà – l’anulare della sposa defunta. L’uomo recita i sacramenti matrimoniali, la donna emerge dalla terra e si presenta a lui come sua moglie. Sarà la sposa dell’uomo a supplicare la defunta di lasciarle sposare suo marito come dovuto, promettendole di crescere i loro futuri bambini anche in suo onore. La sposa cadavere, commossa, le restituisce l’anello e accetta il patto.

Corpse Bride GIFs | Tenor


Ci troviamo in Olanda, mancano pochi giorni al matrimonio fra Victor, il protagonista, e la sua fidanzata Victoria. Le prove sono un disastro e il ragazzo sceglie di provare a recitare le sue promesse così da non ripetere la figuraccia il giorno fatidico, ma nel farlo, si ritrova sposato a Emily. Burton sceglie di rappresentare l’aldilà con toni più allegri e colorati, mentre il regno dei vivi ha colori più freddi e spenti, questo perché – stando alle sue dichiarazioni – preferisce la visione della morte in cui, quest’ultima, viene concepita come parte della vita e non la fine di essa. Fatevi accompagnare dalle farfalle blu, come la nostra Emily, si dice che individuarne una significa che un desiderio sta per avverarsi.

LA CITTÀ INCANTATA ( 2001 )
Halloween è una festa che va a braccetto con gli spiriti, ecco perché mi sento di consigliarvi questo film. Come per Song of the Sea, non dobbiamo soffermarci unicamente alla visione più mainstream, rischiamo di perderci tantissimo.
Chihiro, nel tentativo di liberare i genitori, deve riuscire a cavarsela nel mondo degli spiriti in cui è intrappolata. Fra yōkai, streghe potenti e shikigami, Miyazaki concede l’onore di trascorrere due ore in quella che è una cultura diversa, regalandoci una serata di Halloween – e non solo – dai toni diversi.

hayao miyazaki spirited away gif | WiffleGif


I CIGNI SELVATICI ( 1962 )
Forse una scelta azzardata, ma abbiamo una strega, una maledizione che bisogna spezzare, una principessa che viene condannata al rogo perché beccata a introdursi nei cimiteri dove può attingere a mazzi di ortiche. Il film è tratto da una storia di Hans Christian Andersen, un’oretta scarsa per guardare un po’ di animazione russa e per, molti di voi, rituffarsi nell’infanzia.

ADDAMS FAMILY ( 2019 )
La famiglia di “strambi” più amata e conosciuta del mondo in versione animata.
Un film è godibile e leggero, con un piacevole character design e una storia abbastanza previdibile, ma non sgradevole, che mostra uno scorcio di come gli Addams siano diventati quelli che, da sempre, conosciamo. Lo consiglio principalmente a chi desidera trascorrere una serata a guardare qualcosa di non impegnativo e che vuol sentire Oscar Isaacs interpretare Gomez Addams.

Morticia Addams Love GIF by The Addams Family - Find & Share on GIPHY
Un giorno vi sorbirete l’articolo sulle ship più iconiche, sapetelo.

CORALINE ( 2009 )
Coraline nasce dalla penna di Neil Gaiman e dalla sua voglia di scrivere un racconto per sua figlia Holly. Inizialmente si tratta di un racconto breve, ma la storia man mano diventa più articolata e Gaiman impiega dieci anni per scrivere il libro, dedicandolo – alla fine – a sua figlia minore Maddy. Nel 2009, Laika ci regala un’ottima versione cinematografica del libro. Personalmente, è uno di quei casi in cui preferisco l’adattamento filmico, tranne per la presenza di Wybie che, nel libro, non esiste. Chiari sono i riferimenti a Alice in Wonderland di Lewis Carroll e naturali sarebbero i paragoni, ciononostante Coraline ha una forte identità propria. Sia a livello di scrittura, che a livello di worldbuilding.
La Beldam, l’Altra Madre, di sicuro contribuisce a rendere il film memorabile grazie al suo character design e al senso di inquietudine che riesce a trasmattere parlando con fredda calma. In diverse storie la Beldam ha le stesse qualità di un ragno, ella infatti attira i bambini in casa grazie a dolcetti soltanto per intrappolarli nella sua ragnatela e liquefarne le interiora con del veleno. In altre versioni, invece, si limita soltanto ad intrappolarli e mangiarli.

GIF] Coraline Jones and the Other Mother/Beldam — “Coraline” (2009) (2/2)  || GIF by neillblomkamp (No humans allowe… | Coraline jones, Coraline,  Coraline aesthetic

PARANORMAN ( 2012 )
Un altro gioiellino di casa Laika, ParaNorman racconta di ragazzino appassionato di zombie e dei film dell’orrore che vive in uno squallido quartiere di Blithe Hollow, una cittadina immaginaria ispirata a Salem, conosciuta poiché anni e anni fa, fu la cittadina natale di una strega che venne processata e uccisa. Quel che rende Norman particolare e fa smuovere gli eventi, è che Norman ha il potere di vedere e parlare coi fantasmi rimasti ancorati alla terra per via di qualcosa di irrisolto. Un film non pretenzioso, che vedrete, ha molto da raccontarvi.

Animated gif about quote in gifffs by emichu❤️

MONSTER HOUSE ( 2006 )
Halloween, una combriccola di bambini, un vecchio anziano scorbutico che viene stroncato da un infarto e una casa posseduta. Il film ottenne una nomination agli Oscar del 2007.
Personalmente non l’ho ancora visto, lo dico per onestà, ma i diversi me l’hanno consigliato. Sarà una rivelazione? Lo scopriremo.

monster house 2006 | Tumblr

HOTEL TRANSYLVANIA ( 2012 )
Il film raccoglie tutte le creature dell’immaginario comune generalmente associate ad Halloween, poi mescola comicità e modernità ed ecco: Hotel Transylvania.
Un hotel, gestito dal famoso Dracula, che accoglie mostri. Una sera, con l’arrivo di un ragazzo all’hotel, il mondo umano e quello dei personaggi che, da sempre, popolano l’immaginario horror si rincontrano dopo tanti anni.
Se non volete nulla d’impegnativo e non v’interessa troppo l’atmosfera da Halloween, potrebbe essere il film giusto.

Hotel Transylvania Dracula GIFs | Tenor

Buona visione e buon Halloween!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...